Napoli double face a Manchester: primo tempo da incubo, bene nella ripresa

Il Napoli torna da Manchester con qualche rimpianto: mezzora per entrare in partita, ma ottimo secondo tempo. Il bicchiere è mezzo pieno?

Bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno? Il Napoli torna dalla trasferta di Manchester con questo interrogativo e qualche rimpianto. Pessimo infatti il primo tempo degli azzurri, chiuso meritatamente sotto di due goal.

In particolare nella prima mezzora il Napoli non è mai riuscito ad uscire dalla propria metà campo palla al piede, nè a pressare alto gli avversari, tanto che il primo tiro è arrivato solo al 37' col calcio di rigore parato da Ederson a Mertens.

Il City nel primo tempo insomma ha letteralmente dominato, segnando due goal e sfiorandone almeno altri tre con numeri impietosi: più di 10 tiri verso la porta del Napoli e il 57% di possesso palla.

Le cose invece sono andate decisamente meglio nell'ultimo quarto d'ora del primo tempo e soprattutto nella ripresa quando il Napoli ci ha provato con convinzione, sfiorando quasi il clamoroso pareggio.

Un po' troppo tardi purtroppo per riaprire la gara a causa di quello che è sembrato un eccesso di timidezza, forse dovuto all'inesperienza internazionale di molti giocatori del Napoli.

Il Manchester City alla fine vince 2-1 e Napoli si interroga: bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Il prosieguo della Champions dirà.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità