Napoli, Gattuso dice "no" a due richieste di De Laurentiis: che carattere!

Francesco Manno

Il tecnico del ​Napoli, Gennaro Gattuso, sembra avere finalmente trovato la quadratura del cerchio. La squadra azzurra ha conquistato delle vittorie importanti sia in campionato che in Coppa Italia. C'è la sensazione che la stagione dei campani, finora comunque molto deludente, possa terminare in modo positivo. La compagine di Gattuso è ancora in lotta per la conquista della Coppa Italia e domani affronterà il Barcellona in Champions League.


Gennaro Gattuso

Gennaro Gattuso, in una recente conferenza stampa, ha dichiarato: "Non sono un aziendalista". Il mister, contrariamente al predecessore Carlo Ancelotti, si preoccupa relativamente di "proteggere" gli investimenti fatti dalla società. "Ringhio" mette davanti a tutto gli interessi della squadra. Gioca chi merita, non chi è stato pagato di più. La stagione del Napoli è partita troppo male per regalare altri punti agli avversari.

Gennaro Gattuso ha praticamente detto "no" a due richieste della società: quelle di dare maggiore spazio a Lozano e Meret. Il messicano e il portiere italiano sono costati tanto a De Laurentiis, ma sono finiti entrambi​ ai margini nelle scelte del coach calabrese. Callejon e Ospina, al momento, danno maggiori garanzie. Lozano e Meret giocheranno solo se e quando dimostreranno di essere migliori dei due attuali titolari. Gattuso ha un carattere forte e determinato: nessuno può imporgli determinate scelte, nemmeno il presidente...