Napoli, gruppo Montescuro gestiva affari e mediava tra clan -3-

Psc

Napoli, 24 ott. (askanews) - Nell'ambito della stessa indagine, la polizia giudiziaria, nel maggio 2019, ha eseguito, su disposizione della sezione che si occupa dei reati contro la Pubblica amministrazione della procura della Repubblica di Napoli, sei ordinanze di custodia cautelare, un'interdizione dai pubblici uffici per 12 mesi nonché numerose perquisizioni e sequestri a carico di imprenditori e funzionari pubblici dell'Autorità portuale di Napoli, indagati per fatti di corruzione e turbata libertà degli incanti, e ciò nell'ambito della stessa inchiesta unitaria che riguarda affari e vicende illecite concentrate nel polo nevralgico del porto e nell'antistante arteria di via Marina.