Napoli, immigrati Bangladesh presi a sassate da baby gang

Psc

Napoli, 13 ago. (askanews) - Due immigrati, originari del Bangladesh e con regolare permesso di soggiorno, sono stati aggrediti da un gruppo di cinque-sei ragazzi, a ridosso del lungomare di Napoli. L'episodio si è verificato nella notte tra domenica e lunedì in via generale Orsini. I due feriti, un 42enne e un 39enne, avevano una bancarella in strada quando sono stati avvicinati dai giovani. Secondo quanto raccontato dalle vittime alla polizia, uno degli aggressori avrebbe preso qualcosa dal banchetto e ne sarebbe nata una discussione. Ad avere la peggio il 39enne che è stato colpito al volto da un sasso: per lui fratture multiple al volto. Attualmente è ricoverato in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita, presso il reparto di Neurochirurgia dell'ospedale Cardarelli. Il compagno ha riportato, invece, contusioni a un gomito e a un fianco, è stato medicato e dimesso. I feriti sono stati trasportati al pronto soccorso a bordo di ambulanze del 118. Sul fatto stanno indagando gli agenti del commissariato San Ferdinando che stanno ascoltando testimoni e visionando le immagini di videosorveglianza installate nella zona di Santa Lucia.