Napoli-Lazio, Manolas e Acerbi a muso duro al fischio finale

Tensione al triplice fischio di Napoli-Lazio: Kostas Manolas esulta in faccia a Francesco Acerbi che non ci sta, coi due che arrivano faccia a faccia.

Il Napoli batte la Lazio e ritrova il sorriso. Adrenalina pura per gli uomini di Gattuso, come dimostra quanto avvenuto al fischio finale tra Kostas Manolas e Francesco Acerbi.

Il difensore greco, dopo che Massa ha decretato la vittoria del Napoli per 1-0, si lascia andare ad un'esultanza tanto liberatoria che provocatoria. L'ex Roma, infatti, festeggia 'in faccia' ad Acerbi.

Il centrale della Lazio non ci sta e chiede spiegazioni in maniera animata a Manolas, fino ad un faccia a faccia ravvicinato ricco di tensione immortalato da 'CalcioNapoli24'.

A separare i due ci hanno pensato alcuni calciatori del Napoli e un componente dello staff partenopeo, mettendo la parola fine al battibecco. Entrambi, poi, hanno imboccato la strada degli spogliatoi.