Napoli, mal di pancia Meret. Il portiere rischia di perdere la nazionale

Alessio Eremita

"Non mi interessa. Faccio delle scelte e non vado né a simpatia né ad antipatia. Potete dirmi che non sono aziendalista. Mi piacerebbe esserlo. Ma devo pensare a mettere quelli di cui più mi fido. Le scelte le faccio in buona fede".


Con queste parole Gennaro Gattuso, in conferenza stampa, ha annunciato indirettamente una nuova chance dal primo minuto per David Ospina, divenuto il portiere titolare del Napoli dopo l'addio di Carlo Ancelotti a discapito di Alex Meret.

Il colombiano ha offerto maggiori garanzie al tecnico azzurro, che predilige iniziare l'azione da dietro e necessita di un calciatore affidabile tra i pali sia con le mani sia con i piedi, dunque dotato di buon palleggio.


David Ospina

L'ex Udinese sta lavorando molto in allenamento con il preparatore dei portieri per risolvere il proprio limite. La presenza fissa in panchina, però, non danneggia solamente il suo prosieguo con la maglia del Napoli.


Meret rischia di veder sfumare addirittura la nazionale in vista del prossimo Europeo. Il commissario tecnico Roberto Mancini lo tiene sotto osservazione, ma la concorrenza con Salvatore Sirigu, Gianluigi Donnarumma, Mattia Perin e Alessio Cragno si fa sempre più pesante.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!