Napoli, maxi rissa di Natale a Giugliano

webinfo@adnkronos.com

I Carabinieri di Giugliano in Campania (Napoli) hanno identificato e denunciato 8 persone coinvolte in una maxi rissa scoppiata in piazza Matteotti la sera del 24 dicembre. Sono tutti di età compresa tra i 20 e i 32 anni e residenti nei comuni di Giugliano, Villaricca e Melito, alcuni sono già noti alle forze dell'ordine e colpiti da Daspo. Secondo quanto ricostruito dai militari, nella tarda serata del 24 dicembre, per motivi ancora poco chiari e verosimilmente legati all’abuso di alcoolici, i denunciati hanno dato vita a una furiosa rissa colpendosi con calci, pugni e bottigliate. Due dei ragazzi, uno ferito alla testa con un coccio di bottiglia e uno col volto tumefatto, sono stati soccorsi dal 118 e ritenuti guaribili in 8 e 10 giorni. I Carabinieri hanno ricostruito l’intera vicenda grazie all’analisi delle immagini di videosorveglianza presenti in piazza e dei contenuti postati dai giovani coinvolti sui loro profili social. 

Il video della maxi rissa natalizia è stato condiviso anche dal verde Francesco Emilio Borrelli: "La violenza - spiega in un post su Facebook - non è mai tollerata, men che meno durante le festività. Denunciati i protagonisti.