Napoli, minaccia sanitari e sfascia porta pronto soccorso Ospedale -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 1 set. (askanews) - "Solo l'intervento delle guardie giurate prima e degli agenti del commissariato Arenella poi ha evitato il peggio. Inconcepibile che si possa procedere in questa direzione. Nei luoghi dove è in gioco la vita dei pazienti non può essere esercitata nessuna forma di prepotenza e di violenza, c'è necessità di lavorare al meglio in un clima di civiltà e distensione. Basta scene da Far West negli ospedali, aspettiamo ancora i presidi fissi delle forze dell'ordine e i responsabili siano condannati a risarcire danni", ha aggiunto Borrelli.

"Si allunga la conta delle aggressioni da inizio anno dell'associazione Nessuno Tocchi Ippocrate, ha precisato Borrelli, siamo a quota 71 tra violenza verbale e fisica a spese dei sanitari, oltre ai danni alle strutture. Chiederemo che si attuino misure rigorose ed estreme per fermare bestie fuori controllo", ha concluso.