Napoli, Monti: "Costruiremo percorso con chi si sintonizzerà su progetti"

·1 minuto per la lettura

“A Napoli, finalmente e dopo tanti anni, si preannuncia una sfida molto positiva. Siamo, per una volta, messi meglio delle altre grandi città. In campo un magistrato che stimo, Catello Maresca, ed un amico ed uomo delle Istituzioni con il quale ho spesso collaborato come Gaetano Manfredi”. Così il manager ed imprenditore Riccardo Maria Monti.

“Io, come avevo detto, resto in campo per dare un contributo di idee e progetti. Non da candidato - sottolinea- perché ci sono mille modi per dare una mano a Napoli. Con l’Associazione ‘Sud, perché no?’ proporremo una serie di idee e di sfide”.“Costruiremo, con il gruppo di amici e di professionisti che mi hanno accompagnato, un percorso con chi si sintonizzerà sulle cose da fare. Ho in testa - aggiunge - una rivoluzione che non è quella della politica che si sistema e tratta ma che è quella dei talenti, delle imprese, delle Associazioni che scelgono i temi, che costruiscono l’agenda. Da ‘visionario’ che cerca di essere concreto continuerò così”.

“Napoli vince se supererà la stagione degli scontri per passare ai progetti, se supererà il dibattito sui destini personali per sposare traguardi più ambiziosi” conclude

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli