Napoli: papà 15enne ucciso, 'era sua catenina che aveva in tasca, tante foto lo dimostrano'

webinfo@adnkronos.com

"La collanina che Ugo aveva in tasca, quando è morto, e che in molti hanno pensato fosse il bottino di una precedente rapina, era invece sua. Tante foto lo dimostrano". Così, all'Adnkronos, Vincenzo Russo, il papà del 15enne ucciso la notte tra sabato e domenica nel quartiere Santa Lucia di Napoli durante la tentata rapina al carabiniere. Resta invece da capire di chi sia l'orologio, trovato nella stessa tasca del giubbotto del ragazzino dai sanitari che per primi lo hanno soccorso.