Napoli, Politano: "Poche differenze tra Conte e Gattuso. Ho un sogno"

Alessio Eremita

Matteo Politano è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per raccontare​ il suo ambientamento a Napoli, in seguito al trasferimento avvenuto dall'Inter durante la finestra invernale di calciomercato.



"I tifosi azzurri sono molto calorosi ed è bello essere un giocatore del Napoli. Non vedo l’ora segnare il primo gol con questa maglia, poi a livello collettivo, invece, l’obiettivo è vincere più partite possibili per arrivare in Europa, dobbiamo dare il massimo per centrare questo traguardo".


Matteo Politano,Stefano Sabelli

Un confronto tra Antonio Conte e Gennaro Gattuso"Non ci sono tantissime differenze tra loro, sono due allenatori che mettono l'anima nel loro lavoro, ma sono diversi nei moduli che adottano e negli allenamenti. Conte magari va per le lunghe sul campo, Gattuso meno ma fa lavorare con grande intensità".


E sul sogno di partecipare agli Europei del 2021: "La nazionale è un mio obiettivo, gli Europei sono stati rinviati al 2021 e avrò un anno di tempo per convincere Mancini, per dimostrargli che sono pronto".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!