Napoli, poliziotti accerchiati e insultati durante controlli

Red/Nav

Roma, 15 giu. (askanews) - Agenti di polizia accerchiati ed aggrediti durante dei controlli in piazza Bellini, a Napoli. Il fatto denunciato dal sindacato Uisp. "Ennesimo atto di violenza contro le forze dell'ordine, uomini e donne in divisa che quotidianamente tutelano la collettivit e le istituzioni", riferisce in una nota il segretario generale di Napoli, Roberto Massimo. "Stigmatizzo tali comportamenti - continua - e contestualmente chiedo ai cittadini di mostrare la loro vicinanza ai poliziotti aggrediti ed insultati, prendendo pubblicamente le distanze, da coloro che minano la quiete e la sicurezza degli abitanti residenti".

E quindi l'Uisp spiega che "dalla politica pretendiamo una presa di posizione netta ed inequivocabile, poich inconcepibile che dinanzi a tanta violenza e poco senso civico, ci sia un assordante silenzio dei partiti politici, nessuna solidariet e sostegno per i colleghi feriti. Siamo pronti come Sindacato - continua il segretario generale - a mobilitare la categoria, se le istituzioni ed i partiti non facessero, nell'immediato, la loro parte. Quest'ultimi, scommetto, pronti e ben presenti alle prossime elezioni regionali per raccogliere un pugno di voti".