Napoli, precipita dal settimo piano e muore: il mistero sullo scaletto

precipita dal settimo piano

E’ precipitato dal balcone del settimo piano di un palazzo a Fuorigrotta, nell’area ovest di Napoli. Così un giovane, di nome Ivan R., ha perso la vita sul colpo il pomeriggio del 26 agosto. Fuori al balcone è stato trovato uno scaletto di cui non è chiaro il ruolo nella vicenda. Sul posto sono giunti 118 e carabinieri, che ora si stanno occupando delle indagini per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

La morte del giovane

Secondo quanto ha riportato NapoliToday.it, il pomeriggio del 26 agosto Ivan R. è precipitato da un balcone al settimo piano di un palazzo di edilizia popolare in via Pietro Jacopo de Gennaro, che è la parallela della più nota via Leopardi e conduce, da via Lepanto, fino allo stadio San Paolo di Fuorigrotta, quartiere a ovest di Napoli. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118, tuttavia i tentativi di rianimarlo sono stati inutili perché era già morto nell’impatto con l’asfalto. La vittima era giovanissima e pare avesse circa 20 anni. In via Pietro Jacopo de Gennaro sono arrivati anche i carabinieri, che hanno chiuso la strada per effettuare le indagini al fine di ricostruire l’accaduto. Ci sono due ipotesi accreditate riguardo alla morte: potrebbe trattarsi di un suicidio o di un incidente domestico. Fuori al balcone i militari hanno ritrovato uno scaletto. Non è chiaro se sia stato usato dal giovane per prendere slancio o se stesse facendo dei lavoretti fuori dall’abitazione, forse al condizionatore. Intanto la tragedia ha portato scompiglio nelle vite delle persone che vivono nel quartiere.