Napoli, riapre la Stufa dei fiori di Capodimonte

(Adnkronos) - Torna a disposizione del pubblico la Stufa dei Fiori, l'antica serra ottocentesca del Real Bosco di Capodimonte di Napoli, restaurata e riqualificata come Tisaneria-Bistrot. L’apertura segna la prima importante tappa del progetto Delizie Reali che ha come obiettivo la valorizzazione, finalizzata al recupero e alla gestione, degli immobili e delle pertinenze della “Real Fruttiera” del Bosco di Capodimonte. La Stufa dei Fiori, è un piccolo corpo di fabbrica addossato alla Palazzina dei Principi, riadattata verso il 1843 all’uso di una serra. Era addetta alla riproduzione o al ricovero di specie, soprattutto da fiore, che necessitavano di un clima più temperato nella stagione invernale e fu anche soprelevata e dotata di un tetto in vetro per ospitare specie esotiche più alte e bisognose di luce. Per l'interno è stato riprodotto il colore "vetriolo di Cipro", particolare tonalità di azzurro intenso tipica del solfato di rame, utilizzato probabilmente per la sua proprietà fungicida.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli