Napoli-Sassuolo 2-0 al San Paolo, in rete Hysaj e Allan

Redazione
·2 minuto per la lettura

NAPOLI (ITALPRESS) - Partita incredibile e ricca di colpi di scena al San Paolo tra Napoli e Sassuolo. A vincere sono i partenopei per 2-0 grazie al primo gol in Serie A di Elseid Hysaj e alla rete di Allan nel recupero, ma i neroverdi stasera hanno un enorme conto aperto con la fortuna per via di quattro gol annullati per fuorigioco di cui tre dopo l'intervento del Var. Una sconfitta - la seconda consecutiva - che mette a rischio l'ottavo posto degli emiliani, mentre i padroni di casa restano settimi e salgono a quota 59 punti in classifica. Azzurri col piede sull'acceleratore fin dal fischio d'inizio di Aureliano, dopo otto minuti arriva gia' il vantaggio. Si tratta di una prima volta assoluta, visto che dopo la bellezza di 189 partite in Serie A tra l'Empoli e il club partenopeo Elseid Hysaj - schierato titolare a sinistra - trova il gol numero uno in carriera nel massimo campionato italiano con un rasoterra dal limite che sorprende Consigli.

Insigne si muove bene ma sembra avere le polveri bagnate e al 20' a tu per tu con Consigli calcia a lato cestinando una grandissima occasione per il raddoppio. Poco dopo la mezzora il Sassuolo si affaccia per la prima volta in attacco e trova il gol con Djuricic, ma l'arbitro annulla per un fuorigioco lampante.

Neroverdi sfortunati per una questione di centimetri anche sei minuti dopo, quando al 38' Djuricic va ancora a segno e stavolta il guardalinee non sbandiera, ma e' il Var a pescare un precedente offside di Traore nel corso dello sviluppo dell'azione. A inizio ripresa per la terza volta c'e' un gol annullato agli ospiti.

Anche in questo caso la rete di Caputo era stata convalidata, ma il Var interviene per segnalare un fuorigioco di Berardi che risaliva a qualche secondo prima. Ed e' poker di sfortuna e frustrazione per gli emiliani, che all'ora di gioco gonfiano per la quarta volta la rete con Berardi che riceve da Caputo: l'assistente non se ne avvede, ma ancora una volta il Var deve mettere in luce un fuorigioco, in questo caso del numero 9.

Salgono cosi' a quota quattro i gol annullati al Sassuolo, che continua a macinare gioco a testa bassa. Nel finale i padroni di casa riescono a contenere gli avversari, sfiorando il raddoppio con il palo colpito da Politano e trovando il raddoppio con Allan in pieno recupero per il definitivo 2-0.

(ITALPRESS).

spf/mc/red