Napoli, scontri durante protesta alla sede Equitalia: 10 agenti feriti

Napoli, 11 mag. (LaPresse) - Scontri questa mattina a Napoli, durante una manifestazione non autorizzata che si è svolta davanti agli uffici di Equitalia di Corso Meridionale. Agli ingressi si sono radunati circa 600 esponenti di tutta l'area antagonista partenopea, tra cui Bros e Collettivi Studenteschi e un gruppo di circa 200 persone ha, secondo la ricostruzione della Questura, iniziato a lanciare uova, vernice e sanpietrini nei confronti dell'edificio. Subito è scattata la reazione della polizia e ci sono state cariche con i manifestanti, che hanno rimosso alcuni cassonetti e li hanno utilizzati come ariete per sfondare il cordone di sicurezza. "L'intervento di contenimento dei poliziotti - spiega ancora la Questura - non ha richiesto l'utilizzo di lacrimogeni ed è servito ad allontanare i diostranti". Al momento, due agenti sono rimasti feriti e refertati ed altri 8 sono ancora in cura presso i sanitari per essere medicati. Sono in corso indagini orientate alla individuazione di manifestanti responsabili di eventuali azioni penalmente rilevanti.

Ricerca

Le notizie del giorno