A Napoli scontro tra treni della metropolitana: 5 feriti

Psc

Napoli, 14 gen. (askanews) - Sono cinque le persone trasportate in ospedale in seguito allo scontro tra treni che si è verificato questa mattina a Napoli nella stazione della metropolitana di Piscinola. Al pronto soccorso del Cardarelli due macchinisti, ma non in gravi condizioni: uno per trauma toracico e l'altro per trauma cervicale. Altri tre passeggeri sono stati trasferiti al Cto per contusioni agli arti inferiori e a una mano mentre una donna ha riportato un trauma lombo sacrale. Per escoriazioni e piccole contusioni sono stati medicati sul posto altri viaggiatori che hanno subito un forte stato di agitazione.

Nelle fasi immediatamente successive all'incidente, che ha visto il coinvolgimento di tre treni della Linea 1, è stata attivata la procedura per le maxiemergenze che prevede anche l'entrata in azione di vigili del fuoco, Protezione civile e Cross, centrale operativa remota operazione soccorso sanitario. Fortunatamente, così come sottolineato dal referente regionale campano Giuseppe Galano, direttore della centrale operativa del 118 di Napoli, non si è andati oltre la fase di allerta dal momento che la situazione è apparsa subito sotto controllo.