A Napoli scontro treni metro: errore umano o guasto ai freni

Psc

Napoli, 14 gen. (askanews) - Un guasto tecnico, forse al sistema frenante, oppure un errore umano. Sono queste le ipotesi alle quali stanno lavorando i carabinieri e i magistrati della procura di Napoli per far luce sull'incidente avvenuto questa mattina nei pressi della stazione della metropolitana di Piscinola della Linea 1. Tre i treni coinvolti nello scontro, intorno alle 7. Secondo una prima ricostruzione, a urtarsi un convoglio che stava entrando in stazione, proveniente da piazza Garibaldi e due convogli che erano in partenza da Piscinola, stazione capolinea. Fortunatamente l'andamento dei treni non era sostenuto. La metropolitana in entrata ha prima urtato lateralmente uno dei treni in uscita, nel binario opposto a quello di marcia, e poi, quasi frontalmente, il terzo convoglio che stava per allontanarsi della stazione. Intanto la circolazione sulla tratta è sospesa e l'Anm ha potenziato i mezzi su gomma per tentare di arginare i disagi a pendolari e studenti.