Napoli, Silp Cgil: ladri sparano contro polizia

Cro-Mpd

Roma, 16 nov. (askanews) - "In primo luogo esprimo come poliziotto la mia solidarietà ai colleghi del Commissariato di S. Giorgio a Cremano, ai quali dei vili delinquenti hanno esploso contro colpi d'arma da fuoco. I criminali che hanno sparato agli operatori, sono stati sorpresi a commettere un furto in appartamento e alla vista dei colleghi non hanno esitato ad esplodere nei loro confronti colpi d'arma da fuoco . Questa sera grazie alla tempestività, alla professionalità e al senso del dovere dei nostri colleghi si è potuto evitare una nuova tragedia". Così, in una nota, Tommaso Delli Paoli, Segretario Nazionale Silp Cgil.

"Come sindacato - sottolinea - questa vicenda ci preoccupa particolarmente perché difficilmente i "topi d'appartamento" vanno in giro armati, il sospetto è che la legge sulla legittima difesa abbia alzato il livello di pericolosità di certi soggetti che, consapevoli di rischiare la vita per un furto, potrebbero essere pronti a tutto. Purtroppo non è l'unico fatto delittuoso verificatosi in città, anche a Chiaiano la criminalità ha fatto sentire la sua presenza e predominio del territorio, attingendo a colpi d'arma da fuoco un pregiudicato. Napoli soffre da anni di una situazione gravissima legata alla carenza di uomini e mezzi nonché di adeguati dispositivi di protezione individuale. Abbiamo bisogno di nuovo personale non solo per il controllo del territorio, ma anche di nuovi e più moderni mezzi di investigazione. Ci auguriamo che i recenti impegni assunti dal ministro Lamorgese, che ha promesso l'invio di un congruo numero di uomini nel nostro territorio, possano presto trovare attuazione".