Napoli, tenta di buttarsi nel vuoto, spagnola salvata dai carabinieri

(Adnkronos) - In strada in stato confusionale, ha tentato di lanciarsi nel vuoto da un'altezza di otto metri. A salvare una ragazza spagnola, alloggiata da pochi giorni in un albergo a Lettere, in provincia di Napoli, sono stati i carabinieri aiutati da un gruppo di passanti pochi minuti dopo le 14 di ieri. Nella stanza che divideva insieme a un 46enne di Scafati già noto alle forze dell'ordine e una 31enne incensurata di origini venezuelane è stato trovato 1 chilo e mezzo di cocaina e 3.650 euro in banconote di vario taglio. Entrambi sono finiti in manette per detenzione di droga a fini di spaccio ma continuano le indagini per ricostruire a ritroso la storia dei tre.