Napoli, Valente: Museo Madre supera traguardo 100mila visitatori

Napoli, Valente: Museo Madre supera traguardo 100mila visitatori

Napoli, 5 set. (askanews) – Cresce il Madre di Napoli che ha oltrepassato il traguardo dei 100.000 visitatori e si propone sempre più come museo esemplare, in prima linea nello sperimentare, in prima linea nel sociale. Ecco come lo racconta Laura Valente, presidente del consiglio di amministrazione della Fondazione Donnaregina per le Arti contemporanee:

“Il Madre in questo ultimo anno e mezzo, mi piace parlare di numeri e cifre, ha oltrepassato il traguardo dei 100.000 visitatori, dai 65.000 dell’anno precedente. Ha aumentato del 70,9% la percentuale dei visitatori paganti. Questo mentre contemporaneamente si faceva tutto un percorso sul sociale che ha fatto nascere Madre per il sociale: oltre 2.000 bambini, oltre 14 associazioni, 15 operatori che hanno lavorato con noi per tutto l anno, che hanno permesso, da Scampia a Chiaia, da Posillipo a Ponticelli, di arrivare a Napoli, di arrivare nel centro storico di Napoli e vivere questo museo come casa.

“Un grande visionario del ‘900, Alexander Dorner che è stato direttore del museo del Landes Museum di Hannover diceva che i musei devono essere delle centrali elettriche. Perché una centrale elettrica? Perché l’idea che ci sia un museo come questo deve avere in sé il senso del movimento. Del dialogo con una comunità che partecipa alla vita del museo, perché se fosse solo museo dell’esposizione, museo dell’arte contemporanea, sarebbe davvero poca cosa. A noi piace pensare che sicuramente noi con l’arte contemporanea, non cambiamo il mondo né lo salviamo, però possiamo cambiare il modo di guardarlo ed abitarlo”.