Napolitano: Contro antipolitica serve risanamento come antimafia

Roma, 25 set. (LaPresse) - "Putroppo anche di recente la cronaca ci ha rivelato come nel disprezzo per la legalità si moltiplichino malversazioni e fenomeni di corruzione inimmaginabili, vergognosi". Così il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, durante la cerimonia di apertura dell'anno scolastico che si sta svolgendo al Quirinale. "Chi si preoccupa oggi giustamente - ha aggiunto il capo dello Stato - dell'antipolitica deve risanare la politica. Far vincere la legge si può come avvenne contro la mafia, come dimostrarono Falcone e Borsellino".

Ricerca

Le notizie del giorno