Nascar, Fbi: caso chiuso per il 'cappio' nel box di... -2-

A24/Pca

New York, 24 giu. (askanews) - La presenza del 'cappio' era stata collegata al fatto che Wallace si fosse schierato apertamente a favore del movimento 'Black Lives Matter' e contro l'uso della bandiera confederata, ritenuta un simbolo razzista. Grazie a Wallace, la Nascar ha deciso tre settimane fa di vietare l'uso della bandiera durante i suoi eventi.

La Nascar aveva reso noto di voler fare "tutto il possibile" per trovare il responsabile ed "escluderlo da questo sport". "Siamo arrabbiati e indignati [...] Non c' spazio per il razzismo nella Nascar". Su Twitter, Wallace aveva commentato: "Questo vile atto di razzismo e odio mi lascia incredibilmente triste e serve come doloroso promemoria di quanta strada dobbiamo fare come societ e di quanto sia necessario essere tenaci nella lotta contro il razzismo".