Nasce “Donne protagoniste”, community per modernizzare la Sanità

·1 minuto per la lettura
featured 1372850
featured 1372850

Milano, 8 giu. (askanews) – “Donne protagoniste” è la community tutta al femminile che si propone di modernizzare la Sanità italiana, dal punto di vista delle donne. Il gruppo è composto da oltre 200 donne che operano in diverse posizioni di vertice nell’ambito del sistema sanitario pubblico e privato, di imprese, della ricerca, delle istituzioni, della politica e della comunicazione.

Monica Calamai, coordinatrice del progetto e direttore generale della Asl di Ferrara.

“Donne protagoniste in Sanità – ha spiegato – con un peso specifico sia per quantità (molte sono quelle che operano in Sanità) sia per i ruoli che occupano, in qualsiasi posizione esse siano. Sono una parte prevalente e importante. Questo fa nascere il progetto; dopnne in Sanità proprio per dare risalto a questa figura che nella storia della sanità ha avuto un ruolo importante e oggi ancora di più”.

L’iniziativa è nata dalla necessità di costruire una rete trasversale di donne che consenta confronti, dibattiti e un pensiero declinato al femminile per dare un contributo al rilancio della Sanità e del Paese.

Dopo i primi appuntamenti online, nel mese di settembre 2021 la community si riunirà ancora per elaborare il dossier “Una proposta di futuro” da consegnare al governo, alle Regioni e al Parlamento.

“Una presenza femminile a tutto tondo – ha concluso Calamai – che riguardi tutte le componenti di sviluppo del nostro Paese, visto che queste trasversalmente impattano nel micromondo che rappresenta la Sanità. Quindi un pensiero anche per il digitale, l’innovazione, la ricerca, per il green e quindi un contributo anche all’ambiente, per l’inclusione sociale e quindi anche a colmare quel divario che caratterizza il nostro Paese”.