Nasce ibrida la seconda generazione della Suzuki S-Cross

·3 minuto per la lettura

Prima presa di contatto con la nuova S-Cross, la seconda generazioe del SUV Suzuki presentato lo scorso 25 novembre con una diretta streaming. In Italia Suzuki, nei primi 11 mesi del 2021, ha venduto 37.832 unità (+21,8% vs 2020 e +11% sul 2019) per una quota del 2,7% (+0,9 punti percentuali) - 4,1% tra i privati, e nell'intero anno raggiungerà il record di vendite con 39.500 auto (oltre 40.000 aggiungendo anche le Jimny N1). Suzuki è terza tra le ibride con una quota di mercato dell’11,6% e occupa la medesima posizione tra i 4x4. L'Italia si conferma dunque primo mercato in Europa con il 37% dei quattro principali market europei (Italia, Germania, Francia e Inghilterra). In un contesto nel quale il brand giapponese domina il segmento 4x4 Hybrid dei modelli fino a 20mila euro e ha un ruolo di peso anche in quello da 20 a 40mila euro con oltre 5.500 unità vendute, la nuova S-Cross (la cui prima generazione dal 2013 ha venduto 650mila unità nel mondo, 308.000 in Europa, 25mila delle quali in Italia) contribuirà al successo del Marchio.

Il nuovo SUV 4x4 nasce infatti ibrido. Al lancio S-Cross è disponibile con motore 1.4 turbo Boosterjet ed è dotata del sistema ibrido Suzuki 48V che alimenta un motore elettrico da 10 kW e 50 Nm. In condizioni normali il sistema è in grado di ridurre il consumo di carburante garantendo supporto all’erogazione di coppia attraverso il motore elettrico. Quando rileva la richiesta di potenza, il sistema di compensazione della coppia e il torque boost aumentano la risposta, la fluidità e l’accelerazione. S-Cross è stata progettata pensando alla sportività e alla dinamicità e si presenta con capacità off-road garantite dal sistema 4x4 Allgrip funzionale. A livello estetico a cambiare è soprattutto il frontale, con gruppi ottici a Led di nuova conformazione e la griglia frontale più grande in piano-black che ne conferma il carattere forte e dinamico. I passaruota squadrati, insieme con i dettagli silver degli skid-plate anteriore e posteriore, sposano appieno la natura SUV della nuova S-Cross. Negli interni le ampie vetrature, compreso il tetto panoramico, garantiscono una percezione di spazio unica. I sedili con fianchi seduta e schienale in pelle offrono nella parte centrale una finitura con effetto tessuto a sottolineare il carattere off-road dell’auto.

Il design della plancia è deciso e moderno. Il quadro strumenti ha un profilo ampio e tridimensionale. Il touchscreen da 9" al centro della plancia garantisce connettività smartphone wireless e integra tutte le informazioni di bordo della vettura. Al centro del tunnel centrale domina la presenza del selettore del sistema di trazione integrale. L’abitacolo ospita comodamente cinque adulti, mentre la capacità bagagliaio di 430 litri offre ampia versatilità per qualsiasi attività all’aria aperta. Due gli allestimenti (TOP+ e Starview) e altrettante le tipologie di trasmissione previste: manuale o automatica, entrambe a sei rapporti.

I prezzi, in promozione fino al 31 gennaio 2022, partono da 25.890 euro per la versione TOP+ 2WD con cambio manuale, mentre la variante Allgrip, sempre con cambio manuale, è in listino da 28.390€. Due le proposte finanziarie specifiche per il lancio della nuova S-Cross (che avverrà nelle concessionarie il 22-23 gennaio e 12-13 febbraio). Suzuki Solutions prevede un anticipo di 7.900€ e 36 rate da 199€ (TAN 4,98%) con manutenzione in omaggio; Suzuki Rent proprone invece 6.500€ e 36 canoni da 199€ (entrambi +IVA) con RCA, furto/incendio e kasko inclusi.

Inoltre, come avvenuto per tutti i recenti lanci dei modelli Suzuki in Italia, anche la S-Cross Hybrid è disponibile per l'acquisto tramite la piattaforma e-commerce, dal quale fanno sapere da Robassomero, qualche esemplare è già stato prenotato. Online la S-Cross Hybrid in configurazione 1.4 Starview AT 4WD Allgrip, equipaggiata con tutto di serie, è proposta a 30.690 euro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli