Nasce la Società italiana dei Gestori del Rischio in Sanità -3-

Red/Cro/Bla

Roma, 26 set. (askanews) - Il modello è quello "italiano di gestione del rischio in sanità" della Luiss, messo a punto dagli stessi membri fondatori della Società e "il primo obiettivo operativo - spiega Luigi Pais de Mori, presidente dell'ordine delle professioni infermieristiche di Belluno (la FNOPI ha sottoscritto a suo tempo il modello) e tra i fondatori di SIGeRIS- sarà accreditarsi presso il ministero della Salute per essere inseriti nell'elenco delle società scientifiche per la produzione di linee guida secondo la legge 24/2017".

L'Associazione assicura i rapporti con gli Organi e le Istituzioni competenti e si fa promotrice presso di essi dell'adozione di provvedimenti legislativi e normativi utili alla diffusione delle esperienze emerse.

L'Associazione - che organizzerà a primavera 2020 il suo primo convegno nazionale - favorisce e facilita i contatti fra gli operatori di qualsiasi area, sanitaria e sociosanitaria, comunque interessati agli scopi associativi, facendosi garante e promotrice di ogni collaborazione interdisciplinare, stabilisce e mantiene rapporti con le altre associazioni Scientifiche regionali, nazionali e internazionali.

(Segue)