Nasconde al fisco 170mila euro, idraulico 'da record'

webinfo@adnkronos.com

Scoperto dalla Guardia di Finanza di Siena un evasore totale: il titolare di una ditta di impianti idraulici ha nascosto al fisco 170.000 euro. Una ditta individuale della Valdelsa, operante nel settore dell'installazione di impianti idraulici e di condizionamento, regolarmente iscritta nel registro delle imprese tenuto presso la Camera di Commercio di Siena, pur avendo conservato il fatturato attivo e passivo ed istituito le scritture contabili obbligatorie, negli anni 2015 e 2016 non ha adempiuto agli obblighi di dichiarazione per tutti i settori d'imposta.

L'azione ispettiva della Gdf, volta alla ricostruzione del volume d’affari dell'impresa, è stata effettuata attraverso il controllo del fatturato con riscontri incrociati e l'ausilio delle banche dati. Grazie alla minuziosa attività svolta dai finanzieri è stato possibile ricostruire anche ulteriori redditi percepiti e nascosti nell’anno 2017.

Sono stati così recuperati complessivamente a tassazione circa 170.000 euro di redditi occultati dal contribuente infedele, oltre a 5.000 euro di Iva e 3.000 euro di Irap evase. Al fine di garantire l’effettivo ristoro dell’Erario, è stata richiesta all’ufficio finanziario competente l’adozione delle misure cautelari in ambito amministrativo.

LEGGI ANCHE: Fisco, Gualtieri: la flat tax 'è definitivamente archiviata