Nasconde cadavere del marito nel freezer per 11 anni

nasconde cadavere marito

Una storia davvero piena di mistero quella accaduta negli Usa. La polizia statunitense ha scoperto il cadavere di un uomo all’interno del congelatore di una casa dello Utah. Il corpo, secondo quanto scritto dall’Indipendent, sarebbe rimasto nel freezer per ben 11 anni.

Le forze dell’ordine americane hanno scoperto i resti dopo aver rinvenuto un altro cadavere, quello di Jeanne Souron-Mathers, 75 anni. Le indagini sono già iniziate.

La 75enne sarebbe morta in circostanze naturali mentre solo l’autopsia sarà in grado di stabilire l’esatte cause del decesso del marito. Ebbene si, il corpo nel congelatore è stato identificato come Paul Edwards Mathers, 69 anni, marito di Jeanne. L’ufficiale di polizia che si sta occupando del caso, Jeremy Hansen, ha affermato che è stato trovato completamente intatto in un congelatore orizzontale all’interno della casa.

Nasconde cadavere del marito nel freezer

Gli inquirenti, al momento, non sanno ancora come sia morto Paul Edwards Mathers e tantomeno se la moglie sia coinvolta. In ogni caso, sospettano che la donna abbia deciso di conservarlo per tutto questo tempo. In base alle testimonianze degli abitanti del complesso residenziale e all’ultimo avvistamento dell’uomo, il corpo potrebbe essere rimasto all’interno del congelatore per 11 anni. Hansen ha dichiarato quanto segue: “Non c’è alcun trauma visibile. Entrambi i resti si trovano dal medico legale per gli accertamenti opportuni”. Secondo alcune informazioni trapelate, Souron-Mathers viveva nell’appartamento da circa 12 anni, ovvero dal 2007.