Nascondevano coca e denaro in stanza d'albergo, due arresti a Roma

Red/Cro/Bla

Roma, 1 giu. (askanews) - I carabinieri della Stazione Roma Porta Portese hanno arrestato due cittadini albanesi, un 25enne con precedenti e gi sottoposto al divieto di dimora nel comune di Roma, e un 27enne, entrambi senza occupazione, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

Ieri mattina, transitando in via Antonio Pacinotti, i carabinieri hanno notato i due aggirarsi con fare sospetto all'esterno di un portone di un palazzo e li hanno fermati per un controllo.

L'eccessivo nervosismo dei fermati ha insospettito i militari che hanno approfondito la verifica, accertando che i connazionali alloggiavano all'interno di una struttura ricettiva in quello stesso stabile. La successiva perquisizione della loro stanza ha permesso ai Carabinieri di rinvenire circa 80 g di cocaina, un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento e 810 euro in contanti, suddivisi in banconote di vario taglio, ritenuti provento di attivit illecita. Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.