Nassiriya, Gasparri: atti concreti per omaggio a nostri eroi caduti

Pol/Vlm

Roma, 12 nov. (askanews) - "L'attentato che ha colpito i cinque militari italiani nei giorni scorsi in Iraq ci riporta alla encomiabile attività dei nostri militari nel mondo, sempre pronti a garantire sicurezza e libertà, ma destinati ad affrontare gravi pericoli. Li ricordiamo oggi in occasione della giornata del 12 novembre che, ricordando Nassiriya, viene dedicata a tutti i caduti delle nostre forze armate. Ma non bastano parole ed elogi, servono fatti. E quindi nella nuova legge di stabilità bisogna destinare almeno un miliardo ai contratti e al riordino delle carriere per il comparto sicurezza-difesa. Altrimenti molti appelli e considerazioni appariranno soltanto di circostanza o, addirittura, un esercizio di retorica. L'omaggio ai militari caduti, ai militari in servizio, a chi rischia riportando gravi danni fisici, va dimostrato ogni giorno con fatti concreti. Approvare subito, quindi, i nostri emendamenti per destinare almeno un miliardo in più al comparto". Lo dichiara in una nota il senatore Maurizio Gasparri (Fi).