Nastri d'Argento, ecco le candidature dei film in gara

·3 minuto per la lettura

AGI -  Il cinema intimista di Pupi Avati ed Edoardo Ponti accanto a quello di denuncia di ‘Assandira' e alle ferite ancora aperte degli anni di piombo al centro de ‘Il buco in testa'  fra i protagonisti della  75° edizione dei Nastri D'Argento, edizione della svolta verso il cinema delle piattaforme, protagonista dell'anno delle sale chiuse per pandemia. I film selezionati sono 45.

Ecco di seguito,  le candidature delle categorie principali.

Miglior film: ‘Assandira'  di Salvatore Mereu; ‘Cosa sarà' di  Francesco Bruni; ‘Le sorelle Macaluso' di Emma Dante; ‘Lei mi parla ancora' di Pupi Avati; ‘Non mi uccidere' di Andrea De Sica.

Migliore regia: Pupi Avati (‘Lei mi parla ancora'); Francesco Bruni (‘Cosa sarà') , Antonio Capuano (‘Il buco in testa') , Emma Dante (‘Le sorelle Macaluso');  Edoardo ponti  (‘La vita davanti a sé') .

Miglior regista esordiente:  Pietro Castellitto (‘I predatori'); Maura Delpero (‘Maternal'); Nunzia de Stefano (‘Nevia'); Carlo S. Hintermann (‘The book of vision'); Gianluca Jodice (‘Il cattivo poeta'); Mauro Mancini (‘Non odiare').

Miglior commedia:‘Genitori vs influencer' di Michela Andreozzi; ‘L'incredibile storia dell'isola delle rose' di  Sydney Sibilia; ‘Si vive una volta sola' di Carlo Verdone; ‘Sul più bello' di Alice Filippi; ‘Tutti per 1-1 per tutti' di Giovanni Veronesi.

Miglior soggetto:   ‘La  volta buona'; ‘Padrenostro'; ‘Palazzo di giustizia'; Regina'; ‘Rosa pietra stella'. Sceneggiatura: ‘Cosa sarà'; ‘Governance-il prezzo del potere'; ‘Le sorelle Macaluso'; ‘L'incredibile storia dell'isola delle Rose'; ‘I predatori'. 

Attrice protagonista: Valeria Bruni Tedeschi (‘Gli indifferenti'); Valeria Golino (‘Fortuna' e ‘Lasciami andare'), Alba Rohrwacher (‘Lacci'); Teresa Saponangelo (‘Il buco in testa'); Daphne Scoccia ‘Palazzo di Giustizia'.

Attore protagonista: Pierfrancesco Favino (‘Padrenostro'); Sergio Castellitto (‘Il cattivo poeta'), Alessandro Gassmann (‘Non odiare'); Fabrizio Gifuni (‘La belva') ; Kim Rossi Stuart (‘Cosa sarà).

Attrice non protagonista:  Linda Caridi (‘Lacci'), Donatella Finocchiaro (‘Il delitto Mattarella') , Raffaella Lebboroni (‘Cosa sarà');  Sara Serraiocco (‘Non odiare'), Pina Turco (‘Fortuna').

Attore non protagonista: Fabrizio Gifuni (‘Lei mi parla ancora') Vinicio Marchioni (‘Governance, il prezzo del potere'), Michele Placido (‘Calibro 9'), Massimo Popolizio (‘I predatori'), Francesco Patanè (‘Il cattivo poeta').

Attrice commedia: Antonella Attili (‘Il ladro di cardellini'); Eugenia Costantini (‘La tristezza ha il sonno leggero'); Loretta Goggi (‘Burraco fatale' e Glassboy'); Miriam Leone (‘L'amore a domicilio'); Valentina Lodovini ('10 giorni con Babbo Natale')

Attore commedia: Elio Germano ‘L'incredibile storia dell'Isola delle rose'); Fabio De Luigi  ( '10 giorni con Babbo Natale'); Simone Liberati (‘L'amore a domicilio'); Nando Paone (‘Il ladro di cardellini'); Eduardo Scarpetta (‘Carosello Carosone'); Fabio Volo (‘Genitori vs Influencer').  

A completare i riconoscimenti della 75° edizione dei Nastri d'Argento saranno svelati, nei prossimi giorni, anche ‘Il Nastro europeo', ‘Il nastro della legalità', ‘Il cameo dell'anno', il Nuovi Imaie per il doppiaggio e il  premio Nino Manfredi.

Sulla scelta del Maxxi di Roma per la premiazione finale del 22 giugno, già sede dell'edizione dello scorso anno,  la presidente Laura Delli Colli ha chiarito che dopo aver dialogato a lungo con la Regione Sicilia per la tradizionale location di Taormina, la scelta capitolina è stata dettata dalla  prudenza dovuta ai grandi vincoli di sicurezza che  stanno caratterizzando la ripresa del cinema e dei set :“Si rischiava di non poter garantire la presenza di tutti gli attori sul palco”, ha spiegato.

Nell'edizione che mette i giovani al centro, con Francesco Patanè che duetta con Sergio Castellitto nel cast de ‘Il cattivo poeta' in candidatura tra gli attori "non protagonisti", stanno per essere annunciati anche i riconoscimenti che valorizzano i giovani talenti (i Premi Guglielmo Biraghi e Graziella Bonacchi).

Sono già stati annunciati ancora prima delle nomination odierne, invece, ‘Il film dell'anno' (‘Miss Marx' di Susanna Nicchiarelli), il Nastro di Platino a Sophia Loren per (‘La vita davanti a sé' ) e il Nastro speciale a Renato Pozzetto per (‘Lei mi parla ancora').

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli