Natale, corsa al tampone per i cenoni in sicurezza: lunghe file fuori dalle farmacie

·1 minuto per la lettura
natale corsa tampone
natale corsa tampone

I tutta Italia è scattata la corsa al tampone per trascorrere un Natale in sicurezza: dalla Lombardia al Lazio, è facile vedere lunghe file fuori dalle farmacie che permettono di effettuare i test per verificare la positività/negatività al Covid.

Corsa al tampone per Natale

Se inizialmente prenotava il tampone solo la platea di non vaccinati che aveva bisogno del green pass per lavorare e spostarsi sui mezzi pubblici, ora anche i vaccinati e i guariti si stanno testando per avere la (quasi) certezza di poter stare sicuri durante i cenoni tra parenti e amici. Anche se mancano alcuni giorni a Natale, i cittadini si stanno muovendo per tempo perché molti esercizi saranno chiusi durante le feste.

Un tampone antigenico costa 15 euro e la risposta arriva in pochi minuti. L’attendibilità non è massima ma si tratta comunque di una precauzione in più che molti esperti hanno consigliato di prendere prima di ritrovarsi con i propri cari.

Corsa al tampone per Natale: la situazione nelle città

Con tutte le prenotazioni, a Milano è difficile trovare la disponibilità per effettuare un test prima del 2022. A Roma invece i farmacisti hanno optato per aprire mezz’ora prima per soddisfare la clientela. In Veneto è stato lo stesso governatore Luca Zaia a consigliare i test prima dei cenoni e lui medesimo ne ha effettuato uno prima di un punto stampa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli