Natale in lockdown? Nessuna regola per il pranzo

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Restrizioni per il pranzo di Natale? No. "Questo sarà un Natale da trascorrere insieme a coloro che ciascuno di noi sente essere la propria famiglia, i più intimi amici e i compagni di vita, i fratelli e i figli, i genitori...Non vi sarà, come è ovvio, nessuna norma che regolerà il pranzo di Natale! Contiamo invece sulla saggezza degli italiani che hanno ben compreso la difficoltà di questi mesi e l'insidiosità di questo virus". Lo scrive la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, in un post su Facebook.

"Leggendo alcuni commenti - scrive - comprendo che le raccomandazioni del governo in vista del prossimo Natale abbiano destato un certo stupore. Credo sia evidente che non viviamo tempi di normalità e, purtroppo, questa condizione non è destinata a cessare nonostante l'arrivo del periodo festivo".