Natale, Salvini distribuisce doni con City Angels: "Per vaccino precedenza a disabili"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Ricordo a proposito dei vaccini il grido d'allarme delle associazioni della disabilità... ". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a Milano, dove oggi ha partecipato con i City Angels alla consegna di pacchi alle persone bisognose.

"Si parla giustamente degli anziani, delle Rsa, del personale sanitario, però ci sono sei milioni di disabili in Italia che hanno diritto di essere coperti e tutelati e se lo riterranno, vaccinati prima degli altri. E a proposito di vaccinazioni credo sia importante educare, spiegare, accompagnare, mai obbligare: non sono mai d'accordo con obblighi che riguardano la vita delle persone", ha aggiunto.

"Sono contento che grazie alle pressioni della Lega il governo, proprio su richiesta della Regione Lombardia, abbia cancellato quella norma che avrebbe devastato il volontariato obbligando le associazioni, anche le più piccole, ad aprire una partita Iva e a emettere una fattura", ha aggiunto.