Natale sceglie legale caso Cucchi e omicidio Sapienza

Nav

Roma, 30 lug. (askanews) - L'avvocato Francesco Petrelli è il nuovo difensore di Christian Gabriel Natale Hjorth, il giovane americano in carcere insieme al connazionale Elder Finnegan Lee per l'omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega.

Il penalista - si ricorda - è anche il legale del carabiniere Francesco Tedesco, imputato nel processo in corte d'assise sul pestaggio subito in caserma da Stefano Cucchi al momento dell'arresto la notte tra il 15 e il 16 ottobre del 2009.

Petrelli, autorevole rappresentante della Camera penale capitolina, ha anche fatto parte del collegio di difesa di Giovanni Scattone, imputato per la morte di Marta Russo. Secondo molti osservatori proprio la vicenda dell'omicidio della Sapienza ha promosso Petrelli all'attenzione delle cronache.

Tornando al caso Cucchi - si aggiunge - Tedesco, accusato di omicidio preterintenzionale, è considerato un superteste. Lui ha chiamato in causa due colleghi dell'Arma (anche loro sotto processo) per le botte date al giovane geometra, quando rifiutò di sottoporsi al fotosegnalamento.