Nato, Bergamini (Fi): se Italia protagonista perché Via della Seta?

Pol-Afe

Roma, 2 ott. (askanews) - "Se Di Maio vuole 'un'Italia protagonista nella Nato', perché ha fatto firmare all'Italia il memorandum per la Via della Seta con la Cina? Lo hanno detto a Di Maio che la Cina è il tema più scottante sulle agende delle diplomazie internazionali e la preoccupazione numero uno tra i membri della Nato? Di Maio ha idea del fatto che nella guerra commerciale in atto tra Usa e Cina, con il memorandum per la Via della Seta ha costretto il nostro Paese a schierarsi molto chiaramente? A me pare che Di Maio non sappia bene quel che fa. Nelle sedi dove si decide la politica internazionale non basta qualche dichiarazione acchiappa like per convincere gli altri delle proprie buone intenzioni. Servono i fatti e in politica estera i due governi con i 5 stelle hanno prodotto fino ad ora solo confusione e danni". Lo scrive in una nota Deborah Bergamini, deputata di Forza Italia, commentando le dichiarazioni del ministro degli Esteri Di Maio, in occasione dell'incontro con il segretario di Stato Usa, Mike Pompeo.