Nato: cos'è e chi ne fa parte

Nato
Nato

Da quando è scoppiata la guerra in Ucraina si parla sempre di più della Nato, ovvero dell’alleanza di difesa reciproca tra i Paesi del Nord America e dell’Europa, con a capo gli Stati Uniti.

Cosa vuol dire l’acronimo Nato?

La Nato è un’organizzazione internazionale fondata dal Trattato del Nord Atlantico, firmato a Washington il 4 aprile 1949 da 10 Stati europei e due Stati nordamericani. Il numero dei membri con il tempo è aumentato. NATO significa letteralmente North Atlantic Treaty Organization, ovvero Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico.

Quali sono i Paesi Nato?

I Paesi membri della Nato attualmente sono trenta. I Paesi fondatori sono: Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Islanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito e Stati Uniti. Nel tempo si sono aggiunti altri Paesi: Albania, Bulgaria, Croazia, Estonia, Germania, Grecia, Lettonia, Lituania, Macedonia del Nord, Montenegro, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Turchia e Ungheria.

A cosa serve la Nato?

La Nato, nata nel 1949, si basa sull’impegno comune e la volontà di cooperazione tra gli stati membri. Ogni Paese può contare sul sostegno degli altri per garantire la propria sicurezza. La Nato promuove i valori democratici e permette ai membri di consultarsi e collaborare su temi come la difesa e la sicurezza, in modo da risolvere i problemi, creare fiducia e prevenire i conflitti. Si impegna a risolvere le controversie e, in caso di fallimento degli sforzi diplomatici, ha il potere militare di intraprendere operazioni di gestione delle crisi, sulla base della clausola di difesa collettiva presente nell’articolo 5 del Trattato di Washington o dietro mandato delle Nazioni Unite. Lo scopo è quello di risolvere i problemi in modo pacifico, ma l’Organizzazione ha anche il potere di entrare in guerra se ritenuto necessario.

Dove si trova la Nato?

Il Segretario internazionale della Nato ha sede a Bruxelles, dove si trova il personale fondamentale per l’organizzazione dei lavori dell’Assemblea, delle Commissioni e Sottocommissioni. Ogni Paese membro della Nato ha una delegazione permanente presso l’Assemblea. Per quanto riguarda il comando militare, la sede è a Mons, in Belgio, e gestisce due sottocomandi operativi in Europa, a Napoli e nei Paesi Bassi. Il terzo si trova in Virginia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli