Nato respinge offerta russa su stop a missili: non credibile

Mos

Roma, 27 set. (askanews) - L'Alleanza atlantica ha respinto la proposta russa di congelare il dispiegamento di missili nucleari a corto e medio raggio. Lo riferisce il Financial Times.

La decisione viene dopo che gli Usa si sono ritirati dal patto anti-proliferazione firmato durante la guerra fredda.

La Nato ha respinto la proposta del Cremlino giudicandola non credibile, anche perché lascerebbe attive in Russia occidentale batterie di missili in grado di colpire diverse capitali europee. (Segue)