Nato vede minaccia terrorismo con ritorno al potere dei talebani - Stoltenberg

·1 minuto per la lettura
L'allora presidente afghano Ashraf Ghani stringe la mano al segretario generale della Nato Jens Stoltenberg

BRUXELLES (Reuters) - Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha detto che il terrorismo internazionale è una minaccia con il ritorno al potere dei talebani in Afghanistan e che l'alleanza di difesa occidentale "deve restare vigile per rimanere in prima linea nella lotta" contro di esso.

Stoltenberg ha anche detto in una conferenza stampa che la velocità della disfatta dell'esercito nazionale afghano di fronte all'avanzata dei talebani è stata una sorpresa, e che la Nato ha una lezione da imparare da questo, ma che l'obiettivo principale al momento è portare fuori dal Paese i soggetti vulnerabili.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli