Nato, vertice Madrid al via. Stoltenberg: "Da Cina sfida a nostri valori"

(Adnkronos) - Vertice Nato al via a Madrid. Dopo la foto di famiglia, alle 10.30 è previsto l'inizio della prima sessione di lavoro, fino alle 13.30. Dalle 15 alle 17.30 si terrà la seconda. Quindi, alle 19 i leader dei Paesi della Nato e degli altri Paesi invitati al summit si trasferiranno al museo del Prado per la cena informale offerta dal premier spagnolo Pedro Sánchez.

"Prenderemo una decisione oggi o entro il summit (che si conclude domani, ndr) di invitare Svezia e Finlandia a diventare membri, con una rapidità senza precedenti", ha detto il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, all'indomani del ritiro del veto da parte turca e del via libera all'ingresso di Helsinki e Stoccolma. Dopo l'invito, ha ricordato, "ci sarà il processo di ratifica nei 30 Parlamenti, che richiede un po' di tempo ma mi aspetto anche andrà velocemente, perché gli alleati sono pronti a velocizzare al più presto il processo di ratifica".

Stoltenberg, arrivando al vertice ha invece messo in guardia sui rapporti con la Cina. "Mi aspetto che gli alleati concordino sul fatto che la Cina rappresenta una sfida ai nostri valori, ai nostri interessi e alla nostra sicurezza", ha detto . "La Cina non viene nominata con una sola parola" nel concetto strategico del 2010, ha rimarcato Stoltenberg. "La Cina non è un avversario, ma - ha insistito - certamente dobbiamo tenere conto delle conseguenze per la nostra sicurezza quando vediamo la Cina investire pesantemente in nuove, moderne capacità militari".