NaturArte: alla scoperta dei 5 parchi naturali della Basilicata

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 1 lug. (askanews) - Parte il 3 luglio la Quarta edizione di NaturArte, un progetto che punta a far scoprire al pubblico i parchi naturali della Basilicata, il territorio e le sue comunità, unendo in un processo virtuoso cultura, storia, benessere, bellezze paesaggistiche, storia, sostenibilità ambientale e turismo consapevole.

Sono luoghi spesso incontaminati e di grande suggestione quelli percorsi da NaturArte in un unico lungo sentiero, la "Rete dei Parchi della Basilicata": il Parco della Murgia Materana, il Parco Nazionale del Pollino, il Parco di Gallipoli Cognato e Piccole Dolomiti Lucane, il Parco Nazionale Appennino Lucano Val D'Agri Lagonegrese e il Parco del Vulture, per un totale di quasi 200mila ettari coperti.

Oltre al trombettista Paolo Fresu, l'attore Giuseppe Cederna e l'experience designer Maria Cristina Lavazza, tra gli ospiti di quest'anno ci sono anche la giornalista e reporter musicale Valentina Lo Surdo, il regista teatrale Dario De Luca e l'autore di letteratura per bambini Roberto Piumini.

Il calendario di NaturArte prevede anche una grande varietà di attività tra cui trekking, escursioni e percorsi in bicicletta, grandi eventi e spettacoli, concerti immersi nella natura, laboratori artigianali e workshop artistici, incontri e momenti di approfondimento con ospiti di rilievo internazionale sui temi del progetto - sostenibilità, biodiversità e green jobs.

Dalla vulcanologia ai fenomeni sismici, passando per il complesso rapporto tra astronomia e musica, le dinamiche dell'assestamento forestale e le sfide delle energie rinnovabili: NaturArte offre una lunga lista di incontri e laboratori che esplorano il complesso rapporto dell'uomo con l'ambiente che lo circonda.

Inoltre, saranno presenti percorsi guidati in località ancora rurali, borghi e comuni quali Brienza, San Severino Lucano, Abriola, Noepoli, Montescaglioso e Pianelle. Luoghi che apriranno le proprie porte e metteranno a disposizione spazi e saperi in occasione di Residenze Artistiche che coinvolgeranno attivamente le comunità locali, in uno scambio fecondo di energie creative.

Oltre 40 le attività in presenza che si svolgeranno a partire dal 3 luglio e fino ad autunno inoltrato, con una piccola coda invernale. Chiuderà, infatti, il cerchio la finalizzazione dei due progetti trasversali ai 5 Parchi: NaturArte Dreaming, la performance musicale a cura del jazzista Nils Berg, e la Favola dei Parchi della Basilicata, esercizio di scrittura collettiva in collaborazione con lo scrittore Roberto Piumini.

Programma completo su www.naturartebasilicata.com

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli