Naufraga un gommone con 130 migranti al largo della Libia

·1 minuto per la lettura
featured 1294432
featured 1294432

Roma, 23 apr. (askanews) – Un gommone con a bordo circa 130 persone è naufragato nel Mediterraneo centrale, a Nord-Est di Tripoli. La segnalazione è arrivata dalla Ong SOS Mediterranée che aveva ricevuto una richiesta di soccorso da parte di Alarm Phone, per tre diverse imbarcazioni, 48 ore prima.

Il gommone capovolto è stato individuato da un velivolo di Frontex, la guardia costiera europea; ai soccorsi oltre alla Ocean Viking, la nave della Ong, hanno partecipato valtre tre navi commerciali, ma quando sono arrivate sul posto era troppo tardi: hanno trovato una decina di cadaveri e nessun superstite, gli altri sono dispersi.

“Oggi, dopo ore di ricerca, la nostra peggiore paura si è avverata – ha spiegato la coordinatrice di Ricerca e Soccorso a bordo della Ocean Viking, Luisa Albera – questa è la realtà nel Mediterraneo centrale: più di 350 persone hanno già perso la vita in questo tratto di mare quest’anno”.