Naufragio al largo della Turchia, muore un bambino

webinfo@adnkronos.com

Un bambino ha perso la vita a causa del naufragio del gommone sul quale viaggiava insieme ad altri migranti e che è affondato al largo della costa occidentale della Turchia. Lo riferiscono fonti della sicurezza locale citate a condizioni di anonimato dall'agenzia di stampa Anadolu, secondo le quali un secondo bambino risulta disperso. 

La Guardia costiera turca ha quindi spiegato di aver soccorso 33 dei 35 migranti che viaggiavano sul gommone che è naufragato al largo del distretto di Ayvalik, nella provincia occidentale di Balikesir. Sono in corso le operazioni di ricerca del bambino disperso, hanno aggiunto le fonti. 

Nel frattempo l'equipaggio di Sos Mediterranee ha salvato 176 persone in due distinte operazioni, una la notte del 12 ottobre, l’altra ieri. Tutte le persone soccorse sono attualmente al sicuro a bordo della Ocean Viking, la nave di soccorso noleggiata da Sos Mediterranee e gestita con Msf (Medici Senza Frontiere).