Nausea e forti dolori all'addome: donna rischia il trapianto di fegato dopo un'infezione alimentare

ambulanza pronto soccorso per infezione alimentare
ambulanza pronto soccorso per infezione alimentare

Da domenica i medici dell’ospedale Cisanello di Pisa, stanno tentando di scongiurare il trapianto di fegato a una donna arrivata al pronto soccorso con forti dolori addominali, nausea e vomito.

Infezione alimentare, danni al fegato

Una donna rischia di doversi sottoporre al trapianto di fegato per  una possibile infezione alimentare fulminante. Questa almeno la prima ipotesi a giudicare dalle condizioni della donna e dal racconto della stessa.

Presso il pronto soccorso dell’ospedale Cisanello di Pisa la signora è arrivata con  i sintomi tipici  di un’ infezione acuta.  Oltre alla nausea e al vomito infatti, la donna accusava fortissimi dolori addominali che hanno portato i sanitari ad effettuare d’urgenza tutti i controlli del caso.

La diagnosi

I risultati dei vari esami hanno confermato un quadro clinico grave con la diagnosi di epatite acuta. Da quanto riferisce il quotidiano ‘Il Tirreno’ , i medici hanno chiesto alla donna cosa avesse mangiato negli ultimi pasti per capire se tra gli alimenti la possibile causa di un’epatite fulminante.

“Ho mangiato un tramezzino con l’uovo, non aveva un buon odore” ha risposto la signora ai sanitari che da domenica stanno cercando di salvarle l’organo e scongiurare il trapianto con un’apposita terapia.

Non si escludono altre cause

Insomma, il sospetto è che all’origine della grave situazione della donna potrebbe esserci un’infezione alimentare. 
Non si escludono però altre cause, Da quanto riferisce Fanpage infatti,  la donna  avrebbe riferito si essere stata di recente in Africa con il marito, dove avrebbe consumato il panino con le uova poco prima di imbarcarsi su un volo per l’Italia.

(immagini di repertorio)