Navalny dedica il premio a tutti i prigionieri politici

·1 minuto per la lettura
featured 1373503
featured 1373503

Milano, 8 giu. (askanews) – Orgogliosa e combattiva come il padre. Daria Navalnaya, figlia maggiore di Alexey Navalny, è intervenuta a Ginevra al 13esimo ‘Summit for Human Rights and Democracy’ dove ha ritirato il riconoscimento di 25 ong conferito al padre per il suo “straordinario coraggio e gli sforzi eroici per allertare le persone sulle gravi violazioni dei diritti umani da parte del regime di Putin in Russia”.

Sono Daria Navalnaya, figlia di Alexey Navalny, uno dei principali rivali politici di Vladimir Putin. Ha passato tutta la vita a combattere la corruzione e a difendere i diritti umani e le libertà, cose che in Russia purtroppo mancano” ha detto spiegando che il padre le ha chiesto di dedicare questo premio a ogni singolo prigioniero politico i Russia e Bielorussia perchè la maggior parte di loro è in condizioni peggiori delle sue. Devono sapere che non sono soli o dimenticati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli