Navalny invita i russi a proteste anche domenica 31 gennaio

·1 minuto per la lettura
Navalny invita i russi a proteste anche domenica 31 gennaio
Navalny invita i russi a proteste anche domenica 31 gennaio

Milano, 29 gen. (askanews) – “Ciao. C’è una televisione nella mia cella”, così inizia un post del dissidente Akesey Navalny, detenuto in un carcere moscovita dopo essere tornato in Russia da Berlino, che invita a scendere in piazza i russi anche questo week end. “La TV ha detto brevemente che sabato si sono svolte piccole manifestazioni in un paio di città. L’ambasciata americana ha attirato gli adolescenti lì usando “falsi su TikTok”. Mi sembra che non sia affatto così”.

Navalny cita inoltre una poesia-favola di Korney Chukovsky, autore di fiabe per bambini, “sullo scarafaggio, che urla e muove i baffi. È così che lo scarafaggio ha sottomesso tutti gli animali della foresta. Avevano paura”, scrive.

Secondo il blogger il video sul presunto palazzo di Vladimir Putin, pubblicato da una decina di giorni ha raccolto “100 milioni” di visualizzazioni.

Intanto la tv russa dice che il “palazzo di Putin” è in realtà un albergo in costruzione.