Navalny perde in appello: confermata la condanna a 9 anni

Navalny perde l’appello: confermata la condanna a 9 anni. (AP Photo/Alexander Zemlianichenko)
Navalny perde l’appello: confermata la condanna a 9 anni. (AP Photo/Alexander Zemlianichenko)

Il dissidente russo Alexei Navalny perde il suo ricorso in appello. E’ stata dunque confermata la condanna a nove anni di reclusione. Lo ha fatto sapere su Twitter Oleg Kozlovsky, ricercatore per la Russia di Amnesty International. Navalny “sarà trasferito in una colonia penale a regime rigoroso. Non solo affronterà condizioni ancora più dure lì, ma avrà anche meno visite familiari”, ha sottolineato Kozlovsky.

LEGGI ANCHE: Navalny: “Mi trasferiranno nel carcere dove ai detenuti strappano le unghie”

Due mesi fa il leader dell’opposizione anti-Putin era già stato giudicato colpevole di “frode su larga scala” dal tribunale Lefortovo di Mosca. L’udienza si era tenuta nel carcere di Pokrov, una colonia carceraria a est di Mosca, dove Navalny è detenuto da circa un anno per altre accuse.

LEGGI ANCHE: Russia: ordine di arresto per il fratello di Navalny

Il dissidente è stato considerato inoltre colpevole di oltraggio alla Corte e il giudice ha stabilito che dovrà pagare una multa di 1,2 milioni di rubli.

LEGGI ANCHE: Navalny: "A Bucha un innocente ucciso perché aveva il mio cognome"

GUARDA ANCHE: Navalny, ex collaboratrice: "Non sorprende la nuova condanna"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli