Nave italiana attaccata da pirati nel Golfo del Messico -2-

Coa

Roma, 12 nov. (askanews) - La nave italiana Remas attaccata dai pirati nel Golfo del Messico appartiene alla Micoperi, una società di Ravenna, che ha stipulato un contratto da 220 milioni di dollari distribuito in tre anni con la compagnia petrolifera messicana Pemex, per la manutenzione delle piattaforme esistenti.