Navigator, Di Maio: vogliamo dare una mano ai giovani campani

Psc

Napoli, 29 lug. (askanews) - "Oggi, c'è un tavolo tecnico tra Ministero e Regione Campania a Roma. Lì parleremo anche del fatto che noi vogliamo dare una mano ai giovani campani ad andare al centro per l'impiego e non subire un'umiliazione, ma avere un'opportunità di lavoro". Lo ha detto il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, a Napoli a margine di un convegno sul regionalismo differenziato organizzato dall'università Federico II. Il capo politico del Movimento 5 Stelle è tornato, così, a parlare della mancata firma della convenzione tra Regione Campania e Anpal per sistemare circa 500 navigator nei centri per l'impiego regionali. Una situazione che sta generando proteste e polemiche da alcuni giorni tra i navigator che hanno superato le selezioni e il governatore Vincenzo De Luca.

"Stiamo finanziando un piano, mai finanziato in venti anni, per i centri per l'impiego - ha concluso Di Maio - la Campania ha 500 persone assunte nei centri per l'impiego, sono poche. Io gliene sto mandando da Roma, sono pronte chiavi in mano, altre 500 e la Regione non le vuole".