Navigator, Fassina: lotta a precarietà non si fa con precari

Pol/Tor

Roma, 31 lug. (askanews) - "Caro Ministro Di Maio, per celebrare l'arrivo dei navigator non è necessario umiliare lavoratori e lavoratrici dei Centri per l'Impiego che, in pochissimi e in mezzo al caos amministrativo determinato dallo smantellamento delle Province, hanno portato avanti un servizio importante. Inoltre, dovresti ricordarti, a proposito di contrasto alla precarietà, che nel tuo Ministero hai oltre 600 precari in Anpal Servizi, operatori qualificati, selezionati e di lunga esperienza con i contratti in scadenza. Sono da anni in attesa di stabilizzazione. Alla loro precarietà ora si va a sommare la precarietà dei navigator". Lo ha dichiarato il parlamentare Leu Stefano Fassina.

"Serie ed efficaci politiche attive per il lavoro - ha aggiunto- non si possono attuare con legioni di precari. Caro Di Maio, dai il buon esempio: stabilizza precari Anpal Servizi e navigator".